Associazione Calcio Monza S.p.A.

PRIMO GOL DI MARIC: COL PORDENONE FINISCE 1-1


Senza Mister Brocchi, operato in mattinata per calcoli renali, il Monza va sotto subito e soffre il Pordenone nel primo tempo, ma nella ripresa reagisce con carattere, e va vicino alla vittoria: a Lignano finisce 1-1.

Nel 4-3-1-2 biancorosso debutta in Campionato Bettella, che prende il posto di Paletta, fermato da una contusione alla gamba. La gara comincia nel peggiore dei modi: passano 18 secondi e il Pordenone va in vantaggio con Musiolik, servito a centro area da Diaw.

Il numero 9 neroverde molto ispirato, al 11' rientra da sinistra e calcia col destro sfiorando l'angolino. Dopo l'avvio da incubo i brianzoli provano a reagire e al 17' su un cross velenoso di Boateng, Maric non ci arriva per poco. 

Il Pordenone però va ancora vicino al gol con lo scatenato Diaw, che scatta su un lancio dalle retrovie al 22', ma solo davanti a Lamanna sceglie di calciare con un esterno destro che colpisce il palo.

Ci pensa un Super Lamanna a tenere in piedi i biancorossi con una serie di grandi interventi. Il primo su tirocross pericoloso di Ciurria al 23'.

Il Monza risponde con Maric che alla mezz'ora anticipa il portiere e calcia, ma il Pordenone si salva e restano dubbi sull'intervento di Perisan sul croato. 

E' un buon momento per i biancorossi che vanno vicinissimi al pareggio meno di un minuto dopo: su corner da destra, Gytkjaer anticipa tutti sul primo palo e centra la traversa: Boateng non riesce poi a insaccare di testa in ribattuta.

Il primo tempo finisce con altre due grandissime parate di Lamanna, al 38' su Musiolik e al 40' su Ciurria.

Nella ripresa parte forte il Monza che fa le prove generali del pareggio con un paio di tiri di D'Errico e Armellino e poi, al 56' passa.

E' un giocatore del Pordenone a deviare all'indietro svirgolando: Gytkjaer rovescia alla perfezione e Maric di testa segna il suo primo gol in campionato. 

Il pareggio carica il Monza che al 66' per poco non ribalta il punteggio: cross pericoloso da sinistra, dopo una mischia Gytkjaer si gira e calcia trovando la risposta di Perisan.

Lazzarini inserisce Frattesi e Mota Carvalho per Armellino e Maric e i biancorossi spingono. E' un secondo tempo tutto di marca brianzola, col Pordenone che non crea più pericoli, ma il gol del vantaggio ospite non arriva.  Al 85' destro di D'Errico, che non inquadra la porta. L'ultima occasione al 93' è per Mota Carvalho, con palla fuori.

Finisce 1-1 e Capitan D'Errico taglia il traguardo delle 180 partite con la maglia del Monza. Martedì si torna in campo, alle 14.30 in coppa Italia a Ferrara con la Spal.


CLICCA QUI PER VEDERE L'INTERVISTA POST PARTITA A MISTER LAZZARINI